Galateo Moderno

Galateo Moderno
Ultima modifica 17.10.2019
INDICE
  1. Introduzione
  2. Origini del Galateo
  3. Applicazioni del Galateo Moderno
  4. Esempi di Galateo Moderno

Introduzione

Il galateo moderno potrebbe essere definito come l'insieme di "norme di comportamento" - adattate ai tempi attuali - che bisognerebbe seguire nei rapporti con le altre persone, allo scopo di garantire una convivenza gradevole e basata sul rispetto reciproco.

http://rublebit.info/imgs/2019/10/16/galateo-moderno-2-orig.jpeg Shutterstock

Le origini del galateo affondano le proprie radici in un passato decisamente lontano dal momento che risalgono a circa cinque secoli fa. Le norme di comportamento di un'epoca così lontana non possono certo adattarsi ai tempi recenti; gli usi, i costumi e le abitudini sono infatti cambiate, ma vi sono comunque regole di buona educazione che andrebbero pur sempre rispettate nel rapportarsi con gli altri. Nel corso dell'articolo, pertanto, si parlerà di alcuni degli aspetti principali di quello che può essere definito come un galateo moderno o contemporaneo.

Origini del Galateo

Come accennato, il galateo vede le sue origini in un passato risalente a circa 500 anni fa. Infatti, "Galateo" - o meglio "Galateo ovvero de' costumi" - è il titolo di un trattato scritto da monsignor Giovanni Della Casa e pubblicato nel 1558. L'origine di tale titolo è da ricondurre a Galeazzo (in forma latinizzata "Galateo", appunto) Florimonte, il vescovo della diocesi di Sessa che suggerì l'idea a Della Casa di redigere un trattato in cui raccogliere tutti i consigli e le regole inerenti il corretto modo di vestire, di conversare, di stare a tavola, di rapportarsi con gli altri nella vita di relazione e così via. In altre parole, il galateo costituiva una raccolta di convenienze che regolavano i rapporti fra le persone, definendone "educazione e buona creanza".

Galateo ieri e oggi

Chiaramente, quanto riportato sul galateo del '500 difficilmente può essere applicabile all'attuale vita di tutti i giorni: il modo di approcciarsi alle persone e lo stesso stile di vita sono certamente cambiati con il passare del tempo e le "regole" riportate nel primo galateo potrebbero sembrare "strane" o addirittura fuori luogo se applicate in quest'epoca moderna.

Lo sapevi che…

In commercio si possono trovare diversi libri che parlano di galateo moderno e di nuove regole di convivenza e di buona educazione. Inoltre, sul territorio italiano vi sono istituti che propongono corsi per lo studio, l'apprendimento e l'applicazione delle regole del bon ton e dell'etichetta.

Applicazioni del Galateo Moderno

Analogamente a quanto previsto dal vecchio galateo, anche quello moderno si propone di fornire una serie di indicazioni e regole che riguardano molteplici ambiti della vita sociale degli individui.

Aspetti della vita cui fanno riferimento le norme del Galateo Moderno

Le regole dettate dal galateo moderno fanno riferimento grosso modo agli stessi ambiti cui facevano riferimento le norme del vecchio galateo, benché siano state adattate all'epoca attuale. Nel dettaglio, tali regole possono riguardare:

  • L'immagine della persona (portamento, educazione, modo di vestire, ecc.);
  • La presentazione, l'approccio e le relazioni con le altre persone (modo di salutare, comportamenti da tenere quando si è invitati a casa di altri o quando si invitano persone a casa propria, ecc.);

Curiosità: Presentazioni e Stretta di Mano secondo il Galateo

Quando ci si presenta a qualcuno, si è soliti tendere la mano destra per stringere quella dell'interlocutore; mentre dare la mano sinistra viene considerato come un segno di scortesia e maleducazione. Questo comportamento ha origini lontane; in passato, infatti, porgere la mano destra significava mostrare di non avere in mano alcun tipo di arma, indicando all'interlocutore le proprie buone intenzioni.

  • I rapporti di lavoro;
  • I comportamenti da tenere in occasione di eventi o altri avvenimenti sociali, più o meno formali;
  • I comportamenti da tenere a tavola durante i pasti, incluso il modo di apparecchiare e servire le pietanze nel caso in cui si sia i padroni di casa;
  • I comportamenti da tenere in luoghi pubblici (come la palestra);
  • I comportamenti da tenere quando si viaggia e quando ci si trova in Paesi differenti dla proprio.

Il galateo moderno è comunque in costante evoluzione e cerca di unire vecchie regole con nuovi usi allo scopo di instaurare una convivenza piacevole sempre basata sul rispetto degli altri.

Esempi di Galateo Moderno

Di seguito verranno riportati alcuni esempi di nuove norme di buona educazione che si dovrebbero seguire secondo il galateo moderno, alcune delle quali tuttavia possono essere considerate analoghe a quelle previste dal vecchio galateo.

Cura di sé

Se da un lato è vero che non bisogna dare eccessiva importanza all'immagine, dall'altro è pur vero che l'aspetto curato - a maggior ragione quando ci si trova in particolari luoghi (ad esempio, di lavoro) - è segno di rispetto per le altre persone, per il luogo in cui ci si trova e anche per sé stessi. Attenzione, però, a dispetto di quanto molti pensano, avere un aspetto curato non è certo sinonimo di indossare abiti eleganti e di marca o di non farsi mai vedere senza makeup. Un individuo può essere curato anche con un abbigliamento easy e informale e una donna può essere curata anche se senza trucco e "acqua e sapone".

Ingresso e precedenza

Altro aspetto del galateo moderno che tuttavia ritrova delle analogie con quello passato, riguarda il modo di muoversi negli spazi, l'ingresso in locali, edifici o stanze, quindi la precedenza che si deve dare nell'entrarvi. Quando si entra in un luogo, la regola generale - che pur tuttavia presenta qualche eccezione - prevede di dare la precedenza a donne ed anziani.

Per onor del vero, è opportuno precisare che l'uomo dovrebbe cedere il passo alla donna solo quando si entra in luoghi conosciuti; al contrario, quando si entra in locali, bar, ristoranti, ecc. dovrebbe essere l'uomo ad entrare per primo. Questo comportamento affonda le radici nelle passate regole di cavalleria, quando l'uomo si addentrava per primo in un luogo non conosciuto al fine di individuare e proteggere la donna da eventuali pericoli.

Galateo Moderno a tavola

Parlando di tavola, il galateo moderno e quello più datato propongono regole che si potrebbero definire sovrapponibili. Tralasciando le norme di apparecchiatura della tavola stessa o la modalità di uso delle differenti posate e dei diversi piatti e bicchieri, di seguito faremo cenno ad alcune semplici regole di comportamento:

  • Quando si è ospiti, è buona educazione assaggiare il primo boccone solo dopo il/la padrone/a di casa.
  • Il tovagliolo andrebbe posizionato sulle gambe e non al collo della camicia.
  • Quando si è a cena al ristorante e si necessita del bagno, sarebbe bene evitare di rendere partecipi i commensali delle proprie necessità, limitandosi ad un semplice "Scusatemi" per poi allontanarsi.
  • Nelle uscite fra coppie, queste dovrebbero sedersi vicine, le donne una di fronte all'altra e lo stesso dovrebbero fare gli uomini; in questo modo si dovrebbe favorire una conversazione tranquilla, evitando di "incrociarsi" sovrapponendosi nel parlare.

"Buon appetito" sì o no?

Secondo il galateo, l'augurio "Buon appetito" andrebbe evitato in quanto il pasto dovrebbe iniziare in silenzio e tranquillità, magari con un cenno od un sorriso, ma nulla di più. Questo perché un tempo, la tavola e il momento del pasto erano considerati più che altro come un'occasione per conversare, mentre il cibo rivestiva una funzione quasi secondaria. Tuttavia, attualmente in molti considerano il non augurare buon appetito un concetto ormai superato.

Telefono cellulare a tavola

Infine, in una società in cui la vita senza tecnologia sembra impossibile anche a tavola, non si può certo dimenticare il ruolo dello smartphone.

http://rublebit.info/imgs/2019/10/16/galateo-moderno-esempi-di-galateo-moderno-orig.jpeg Shutterstock

Questo non dovrebbe essere appoggiato sul tavolo e, soprattutto, non dovrebbe essere utilizzato per scrivere messaggi o fare chiamate; tantomeno per giocare, scattare foto ai piatti serviti o navigare sui social. D'altro canto, il non uso del telefono cellulare a tavola dovrebbe rientrare in quello che può essere definito come comune buon senso oltre che semplice educazione. In fondo, a chi piacerebbe condividere un pasto con una persona che ha occhi solo per il suo smartphone?

Smartphone e Galateo: regole non solo a tavola

L'uso dello smartphone dovrebbe essere evitato anche quando si conversa con una persona in qualsiasi occasione e non solo a tavola.

Quando si utilizza il telefono cellulare, invece, ad esempio per fare chiamate, la normale educazione insegna che è bene evitare di urlare rendendo partecipi tutte le persone circostanti della propria conversazione.

Lavoro e Galateo Moderno

Anche la vita lavorativa non sfugge alle norme del galateo moderno, anzi, in taluni casi l'ambito lavorativo è probabilmente quello in cui le regole di buona educazione richiedono di essere rispettate maggiormente. In alcuni ambienti di lavoro, ad esempio, è molto importante l'immagine e il modo in cui ci si presenta alle altre persone; chiaramente, igiene e cura di sé non dovrebbero mai mancare, indipendentemente dal tipo di mansione svolta. Nel rapportarsi con gli altri - siano essi colleghi, capi, sottoposti o clienti - cortesia, gentilezza e rispetto dovrebbero sempre essere al primo posto.

Viaggi, usanze locali e Galateo Moderno

Durante i viaggi sui mezzi di trasporto, è buona educazione tenere la suoneria del telefono cellulare bassa, o ancor meglio, silenziarlo. Se si ricevono o si fanno chiamate, anche in questa occasione, è necessario evitare di alzare la voce e, se possibile, sarebbe meglio allontanarsi in modo da non disturbare o creare disagio agli altri passeggeri.

Prima di lasciare il mezzo, è buona educazione salutare i "compagni di viaggio" e, se possibile, il conducente del mezzo.

Durante i viaggi in aereo, se alzarsi dal proprio posto significa disturbare continuamente il vicino, sarebbe opportuno limitare la cosa, chiaramente nei termini fisiologicamente possibili.

Quando si arriva in un Paese estero, è opportuno rispettare sempre usi e costumi del luogo in modo tale da non mancare di rispetto a nessuno.

Galateo Moderno in Palestra

Le nuove norme di buona educazione forniscono indicazioni anche in merito al comportamento che sarebbe bene tenere all'interno della palestra. Come si vedrà, tuttavia, anche in questo caso si tratta di regole che dovrebbero essere dettate dal buon senso e da un senso di convivenza civile che dovrebbe essere considerato più che normale. Di seguito, ne verranno indicate alcune:

  • Quando si entra in palestra, è buona educazione salutare il titolare e/o chiunque si trovi nella segreteria; allo stesso modo, quando si entra nello spogliatoio, è bene salutare le persone che si trovano al suo interno. Lo stesso dicasi per quando si esce dallo spogliatoio o si lascia l'edificio.
  • In spogliatoio, è consigliabile mantenere l'ordine, evitando di occupare più posto del necessario con i propri oggetti.
  • Per quanto la palestra possa essere un luogo dove si conoscono nuove persone, questo non dovrebbe essere il suo ruolo primario; pertanto, è opportuno evitare di disturbare gli altri utenti che si stanno allenando, a maggior ragione se questi manifestano il proprio disinteresse/fastidio/disappunto ad eventuali tentativi di approccio.
  • Anche se la palestra è un luogo in cui ci si allena e si suda, gli abiti che si indossano dovrebbero essere sempre puliti.
  • Gli attrezzi devono essere sempre riposti dopo l'uso e non devono essere monopolizzati; inoltre, è opportuno che vengano lasciati puliti; a questo proposito, si ricorda l'importanza di portare sempre con sé un asciugamano per evitare di lasciare sudore su attrezzi e macchine.
  • Nel caso di corsi collettivi, è opportuno - se non logico e scontato - prestare attenzione all'istruttore ed evitare chiacchiere o comportamenti che possono far perder tempo o distrarre gli altri.
  • La doccia non dovrebbe essere occupata per troppo tempo, soprattutto se altri utenti sono in attesa di poterla utilizzare. Inoltre, nell'uso delle docce così come dei bagni sarebbe opportuno usare le stesse attenzioni che si usano in casa propria, perché se trovare pulito è un piacere, non bisogna mai dimenticare che lasciare pulito è un dovere.

Autore

Ilaria Randi
Laureata in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, ha sostenuto e superato l’Esame di Stato per l’Abilitazione alla Professione di Farmacista
http://steroid-pharm.com

дженерик сиалис софт купить

купить дапоксетин в интернет аптеке